Facebook, la cartina al tornasole della felicità

Spot And WebMercoledì 17 Febbraio: nuovo articolo sul tema “Social Media Marketing” su http://www.spotandweb.it. Andate sul sito e cercate il n° 28, mi trovate a pagina 2.

Eccone un assaggio…

Le impostazioni della privacy, infatti,
sono state oggetto di numerosi scontri tra le associazioni
dei consumatori e gli sviluppatori della piattaforma.
Le prime sostengono che la riservatezza dei dati
degli utenti deve essere tutelata in modo molto più
rigido rispetto a quello che succede oggi, mentre
Mark Zuckerberg, il fondatore di Facebook ha una
visione più “elastica” del problema. Intervistato il
mese scorso daMichealArrington di TechCrunch, il
venticinquenne amministratore delegato ha
spiegato che se dovesse progettare un nuovo Facebook
non si farebbe scrupoli ad eliminare tutti i filtri e le
opzioni di condivisione.

Che la condivisione con gli amici di idee, sentimenti
ed esperienze porti a esorcizzare i problemi
è risaputo, ma che questo meccanismo funzionasse
anche nel virtuale e che fosse misurabile in modo
così immediato è una novità.
Ma ci sarà davvero un rapporto tra il grado
di felicità espresso negli status e le informazioni
pubblicate sul profilo?

Spot and Web è la prima Free Press della comunicazione che ogni giorno racconta non solo il mondo della pubblicità e del web, ma anche tutti i media.
Con oltre 81.000 lettori giornalieri, viene fondata nel 2005 dall’editore Mario Modica ed è diretto da Fabio Muzzio.

Leggetemi! :)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>