Saab, that’s social!

Se ho capito bene è andata così.

Per risollevarsi crisi, General Motors aveva deciso di vendere alcuni dei suoi brand, tra cui Saab. Il destino del marchio era molto incerto, poichè l’acquirente, la Koenigsegg, produce solamente auto sportive.

Una volta diffusa la notizia, tutti i proprietari di auto Saab, i fan, i brand addict con la campagna “Save our Saab”, offrono sostegno alla loro casa automobilistica preferita. Hanno pubblicato foto, video e articoli sui social network, da Facebook a You Tube da Flickr a Twitter. Hanno organizzato eventi, ritrovi…. Più di 5000 auto hanno partecipato nel mondo a queste manifestazioni.

Risultato? Saab si è salvata. Magari non solo grazie a chi si è messo in gioco, ma senza dubbio in parte anche grazie a loro.

E oggi Saab vuole ringraziare tutti coloro che l’ hanno supportata permettendole così di rivivere con un video.

Grazie al movimento “SAVE SAAB” , spontaneamente sorto in tutto il mondo, la casa scandinava ha creato questo video per celebrare una vera e proprio seconda nascita del brand. Il mood è “gli stop sono fatti per ripartire e per godersi nuove accelerazioni”.

Good Job!

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>